Prender posizione

“Quando furono giunti al luogo detto «il Teschio», vi crocifissero lui e i malfattori,uno a destra e l’altro a sinistra.(Luca 23:33)

L’avvenimento della crocifissione di Gesù, descritto nel verso di oggi, insieme con la Sua flagellazione (avvenuta poche ore prima) e la Sua risurrezione (che avverrà dopo tre giorni), è considerato dai credenti l’evento culminante della storia umana e del piano della salvezza, in quanto in esso si compie la redenzione da parte di Dio degli uomini che, con il peccato, si erano preclusi la vita eterna.

La descrizione che ne fanno i quattro evangeli è abbastanza dettagliata. In particolare, vengono menzionati vari personaggi che davanti alla croce hanno assunto una posizione ben precisa e, nei confronti di Cristo, un atteggiamento che spinge a delle considerazioni:

  • Simone di Cirene

“Mentre uscivano, trovarono un uomo di Cirene, chiamato Simone, e lo costrinsero a portare la croce di Gesù”(Matteo 27:32)

Simone di Cirene, da l’immagine dell’uomo che è costretto dalla religione, dalle tradizioni, dalla famiglia a credere in Dio, ma il suo cuore è ben lontano dall’amare Dio.

  • Il popolo, i capi dei sacerdoti e gli scribi

“Quelli che passavano lì vicino lo insultavano… Allo stesso modo anche i capi dei sacerdoti con gli scribi” (Marco 15:29– 31)

Questi personaggi rappresentano quella parte dell’umanità scettica e incredula, che deride la vera fede, critica chi si avvicina veramente a Dio. Essi sono alimentati solo dal desiderio di avere la piena libertà di vivere secondo le proprie passioni o secondo insegnamenti dettati da uomini e non da Dio.

  • Conoscenti e alcune donne che avevano seguito Gesù

“Ma tutti i suoi conoscenti e le donne che lo avevano accompagnato dalla Galilea stavano a guardare queste cose da lontano” (Luca 23:49)

Persone che non hanno il coraggio di avvicinarsi alla croce, ma… guardano da lontano. Quanti uomini non hanno il coraggio di seguire Cristo. Condizionati dalle filosofie materialistiche di massa, si mantengono lontano da tutto ciò che riguarda la fede, la vita eterna.

  • Alcuni stavano presso la croce

“Presso la croce di Gesù stavano sua madre e la sorella di sua madre, Maria di Cleopa, e Maria Maddalena e … il discepolo che egli amava” (Giovanni 19:25-26)

Questo è il popolo dei credenti che alla croce ha trovato la più genuina, amorosa risposta di Dio alla pazzia dell’uomo, il quale, peccando, ha scelto da sé stesso la più pesante condanna: la morte. Alla croce Cristo ha rivelato l’ineffabile Amore di Dio e con la Sua morte ci ha donato la vita.

E tu, con quali di questi personaggi vuoi identificarti?

Autore

Lascia una risposta

*