“Elia salí in vetta al Carmelo; e, gettatosi a terra, si mise la faccia tra le ginocchia a pregare… La settima volta, il servo disse: «Ecco una nuvoletta grossa come la palma della mano, che sale dal mare». Allora Elia ordinò: Sali e di’ ad Acab che la pioggia arriva” (1 Re 18:41‭-‬44)

Dopo oltre tre anni di siccità, il profeta Elia va sul monte Carmelo a pregare. Durante la preghiera ordinò al suo servo di verificare per sette volte se ci fossero delle nuvole in cielo. Alla settima volta il servo gli dice che c’è solo una “nuvoletta grossa come il...
Leggi di più →